L’UNIVERSITÀ PER STUDENTI LAVORATORI: È POSSIBILE CON LE NOSTRE UNIVERSITÀ TELEMATICHE

L’UNIVERSITÀ PER STUDENTI LAVORATORI: È POSSIBILE CON LE NOSTRE UNIVERSITÀ TELEMATICHE
news
80 Views 0 29 Maggio 2024

L’università per gli studenti lavoratori è indirizzata a una categoria precisa che, nel passato, non ha potuto godere a pieno del diritto allo studio. Si tratta di quelle persone che hanno già un impiego e che non hanno avuto la possibilità di realizzare il sogno di una laurea. Ora, per fortuna, questi limiti sono stati superati grazie alla presenza di università per lavoratori come le nostre università telematiche

Gli atenei online, infatti, sono stati pensati proprio per andare incontro alle esigenze di chi lavora, a dimostrazione del fatto che è possibile laurearsi lavorando. Nei prossimi paragrafi scopriremo come studiare lavorando e quali sono i vantaggi offerti dagli atenei online. 

L’identikit dello studente lavoratore

Prima di vedere come funzionano le università per studenti lavoratori, proviamo a tracciare insieme il profilo di questa categoria.  

Gli studenti lavoratori sono tantissimi. Per fortuna molti atenei sono riusciti a strutturare corsi di laurea per lavoratori consentendo di studiare anche a chi è impegnato 8 ore al giorno.  

Se volessimo tracciare l’identikit dello studente lavoratore, potremmo, per comodità, delineare quattro categorie. 

Neodiplomati 

Molti ragazzi appena diplomati sono desiderosi di avere una propria indipendenza economica senza rinunciare allo studio. Di solito si tratta di studenti che hanno impieghi part time, che svolgono prevalentemente di sera o nel fine settimana, mentre di giorno seguono le lezioni e studiano. 

Lavoratori over 30 

Tanti over 30 liberi professionisti o dipendenti decidono di arricchire il proprio curriculum, conseguendo titoli importanti per fare carriera. In questo caso laurearsi lavorando a tempo pieno è assai impegnativo e lo studio viene organizzato prevalentemente nelle ore serali e nei week end. 

Occupati over 50 

Non è raro decidere di laurearsi mentre si lavora anche dopo i 50 anni. Tante persone, infatti, desiderano mettersi in gioco e tornare a studiare per arricchire la propria cultura o riscattare un sogno negato in passato. Spesso, in questi casi si tratta anche di professionisti che necessitano di aggiornarsi per rimanere al passo con i tempi ed evitare di diventare dei lavoratori facili da sostituire.  

I fuori corso 

Di solito, sono studenti indietro con i tempi accademici. Spesso abbandonano gli studi per lavorare e poi si rendono conto di voler terminare il percorso. Riprendono, dunque, i loro corsi con l’intento di ottenere la laurea triennale o magistrale abbandonata.  

Università per lavoratori: come laurearsi mentre si lavora

Per tutte queste categorie, laurearsi mentre si lavora è possibile. Come? Grazie alle università per studenti lavoratori e alla formazione online, proprio come quella proposta da noi. L’offerta formativa dell’ateneo, infatti, viene erogata in modalità e-learning.  

Le nostre università telematiche mettono a disposizione un’apposita piattaforma online attiva tutti i giorni, 24 ore su 24. Si tratta di un vero e proprio ateneo virtuale che consente di laurearsi da casa. Cosa significa? La piattaforma contiene le lezioni dei docenti, i materiali per lo studio, i test di autovalutazione per gli esami e l’area messaggistica con cui entrare in contatto con docenti, studenti e tutor.  

In questo modo, anche se lavori a tempo pieno, puoi seguire senza problemi. Sei tu, infatti, a decidere quando collegarti e quando accedere alle videolezioni e ai materiali per gli esami.  

I ritmi di studio, quindi, sono autonomi e flessibili. Segui le lezioni di sera, nell’orario di pranzo, nel fine settimana e così via. Non devi cioè mettere in pausa il lavoro in orari predefiniti per assistere alla lezione. Al contrario, organizzi l’università in funzione dei tuoi impegni lavorativi.  

Studiare lavorando con l’università online per lavoratori è la soluzione ideale per tutte le categorie elencate sopra, dai neodiplomati che svolgono lavori part time ai professionisti che lavorano full time. 

Università online: i vantaggi per chi vuole laurearsi lavorando

Se fai parte di una delle quattro categorie di lavoratori citate prima e non vuoi abbandonare il sogno di una laurea, cosa dovresti fare? La risposta è iscriverti a un’università telematica. 

Come abbiamo visto, laurearsi lavorando è possibile! Scopri allora tre aspetti che fanno delle nostre università telematiche una valida università per studenti lavoratori.

Utilizzo di strumenti moderni e digitali  

Durante la tua gestione del mix tra FAD (formazione a distanza) e FIP (formazione in presenza), avrai modo di utilizzare tutti gli strumenti didattici più moderni. Qualche esempio? Lavagne interattive multimediali, lezioni in videoconferenza e chat. Per gli studenti lavoratori meno giovani si tratta di un ottimo modo per fare pratica con strumenti sempre più fondamentali anche in ambito lavorativo. 

Retta chiara e trasparente 

La retta tutto incluso è un’altra garanzia importante dell’università online per lavoratori. Sapere esattamente quanto si spende è importante.

Servizio di tutoraggio 

Laurea online per lavoratori non significa laurea senza contatti con il mondo accademico. Come studente lavoratore delle nostre università telematiche non sarai mai solo grazie al prezioso servizio di tutoraggio. I tutor sono a disposizione per fornire tutte le informazioni pratiche sul funzionamento della piattaforma, sulla modalità degli esami e sulle procedure burocratiche. Non solo, sostengono gli studenti nella definizione dei piani di studio e del metodo per preparare gli esami. Infine, garantiscono supporto motivazionale nei momenti di difficoltà.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *