Prehospital Oxygen Care

Prehospital Oxygen Care

Prehospital Oxygen Care

Nel corso dei secoli gli sforzi rianimatori sono stati rivolti a ottenere il ripristino della respirazione. Le moderne linee guida sulla rianimazione cardiopolmonare stanno stravolgendo questi concetti storici andando a scoraggiare l’uso della ventilazione a favore delle compressioni toraciche (ovviamente solo in alcuni contesti, come la RCP praticata da personale non addestrato).

Gullo e Ristagno in “Resuscitation”, libro di recente pubblicazione, raccogliendo dati sulla ventilazione passiva e sulle pressioni di perfusione, hanno enfatizzato due aspetti della morte improvvisa: quando essa è dovuta ad una causa cardiaca (come ad esempio nell’infarto) fino all’arrivo dei soccorsi avanzati si potrebbe optare per una RCP con sole compressioni toraciche, ma quando essa è dovuta ad una causa non cardiaca (come nell’annegamento o nell’ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo) è necessaria una RCP standard (compressioni+ventilazioni).

Ma come mai siamo arrivati a ritenere la gestione delle vie aeree più un problema che una risorsa?

Una delle più importanti cause dell’ingestibilità delle vie aeree è dovuta probabilmente ad una scarsa preparazione del personale: la possibilità di ricorrere a personale specializzato (anestesisti-rianimatori), le strategie scoop and run, hanno fatto si che non vi sia una sufficiente formazione culturale alla gestione delle vie aeree in emergenza!

Consigliato in particolare per:

  • Infermieri
  • Odontoiatri
  • Soccorritori professionali

Al termine di questo corso sarai in grado di:

  • Enunciare le normative vigenti che regolano la somministrazione dell’Ossigeno normobarico per uso medico nella gestione delle emergenze sanitarie
  • Elencare le principali funzioni dell’apparato respiratorio
  • Identificare i principali presidi per la ventilazione assistita
  • Riconoscere i segni e i sintomi delle vittime colpite da deficit respiratorio
  • Determinare le caratteristiche dei componenti dell’Unità Ossigeno
  • Fornire un’appropriata assistenza durante un’emergenza sanitaria
  • Dimostrare l’abilità dell’assemblare e prestare soccorso con i presidi dell’Unità Ossigeno e gli ausili alla ventilazione
  • Definire le procedure per un corretto uso e manutenzione dell’Unità Ossigeno

Durata del Corso

  • Durata del corso: 5 ore
  • Scadenza certificazione: 24 mesi
  • Manuale “Prehospital Oxygen Care”
  • Penna a sfera con logo Scuola NuovaAdesivo Salvamento Academy / Scuola Nuova
  • Pocket Mask
  • Patch Oxygen First Aid
  • Diploma Operatore Prehospital Oxygen Care
  • Brevetto Operatore Prehospital Oxygen Care (CARD) (in stampa)

Info ed Iscrizioni

Per avere altre informazioni su questo corso o per conoscere i costi, compila il modulo che segue.

     

     

    Questo si chiuderà in 20 secondi